venerdì 27 marzo 2015

30 Days of Biking Barcelona 2015

Anche quest'anno FoldingStyle parteciperà all'iniziativa 30 Days of Biking.

Pedala tutti i giorni del mese di aprile e condividi le tue avventure online!

L'iniziativa è globale ed ha una sola regola: usare la bici ogni giorno per 30 giorni nel mese di aprile.
 Non importa la distanza o il tempo: puoi andare in bici al lavoro, farti un giro nel quartiere o un pedalata al tramonto, cicloturismo, allenamento etc.

L'obiettivo è quello di utilizzare la bicicletta, divertirsi e se possibile influenzare il nostro ambiente circostante: amici, parenti, colleghi, vicini di casa ...

Unisciti anche tu:

EL COMPROMISO
¿Te comprometes a usar la bici todos los días en abril?
Únete a miles de personas de todo el mundo, convence a tus amigos, crea un grupo en tu ciudad y pedalea los 30 días de abril ¡Contamos contigo!

HAZ TU COMPROMISO 30 DÍAS EN BICI


Del 1 al 31 de marzo de 2015 abierto el plazo

Ulteriori informazioni:
 sul sito spagnolo 30diasenbici.com
sito globale 30daysofbiking.com

lunedì 23 marzo 2015

Tyrell IVE Folding Bike - Coming Soon!

Premessa:
Si è appena concluso il Taipei Cycle Show 2015 e come ogni hanno dopo aver seguito l'evento e sbirciato un po' in giro dedico qualche post a ciò che ritengo interessante e degno di nota; purtroppo a mio modesto parere per quanto riguarda le bici pieghevoli ci sono state veramente pochissime novità, la maggior parte delle bici presentate così come quelle che sono state premiate con il d&i award (come accennavo nel post precedente) le avevamo già viste all'Eurobike 2014, o addirittura erano già state presentate nella passata edizione. Nuove colorazioni, vari modelli a pedalata assistita, qualche accessorio o gadget interessante e poco più. L'argomento centrale della fiera invece sembra sia stato l'aumento dei prezzi delle bici, delle componenti e degli accessori che tra breve cadrà  inesorabilmente sul consumatore finale a causa della svalutazione dell'euro sul dollaro.

Nonostante ciò qualcosa di molto interessante l'abbiamo incontrato, si tratta del nuovo modello dalla casa giapponese Tyrell;
 la Tyrell IVE:

Cerchi da 18" in stile Birdy, triangolo posteriore ribaltabile:
 Forcella pieghevole (ne parlammo QUI):

Dimensioni da piegata: 70x58x34cm e peso di circa 11kg

Video in primo piano con tutti i dettagli:

video

Video Folding Demonstration:
video

Ci siamo già fatti un'idea su questa bici,  in questo caso la Tyrell non tradisce le aspettative; altissima  qualità costruttiva e ottima componentistica. 
Aspettiamo info dettagliate sulle caratteristiche tecniche da parte della marca (Aggiornamento:sono giá disponibili tutti i dettagli e la scheda tecnica completa nel sito web del fabbricante).

Maggiori info su TyrellBike.com
Fonte video e foto: Facebook Tyrell Singapore

Alla prossima!

martedì 17 marzo 2015

Taipei Cycle Show d&i Awards 2015

Domani inizia il  Taipei International Cycle Show 2015 (info):

Come ogni anno aspettiamo con ansia novità interessanti;
nel frattempo abbiamo già la lista dei vincitori del Taipei Cycle design & innovation awards 2015:
A seguire la brochure con la lista completa:





Tra i vari accessori premiati c'è questo multi-tool della marca Woho, il WOKit Carabiner Multi-Tool
Consiste in un moschettone in lega di alluminio 6061 T6 con cricchetto e apribottiglie integrati, accoppiato ed una chiave multiuso in acciaio Cr-Mo con forchetta da 15mm, chiavi tendi raggi, righello etc.

Misure 103.5 x 52.15 x 12,15 millimetri
Peso dichiarato di soli 62g

Ulteriori informazioni e caratteristiche su Woho Bike

Video promo:

Come funziona:

Continuiamo con Infini con il nuovo Led Head Light I-263P Super Lava, 3W 300 Lumens , un attacco solido per il manubrio, ricarica USB, peso e dimensioni ridotte ad un prezzo molto interessante (circa 40€):

Ulteriori info nel sito di Infini

Tra i vincitori troviamo anche tre bici pieghevoli:

Tern Verge X18

Ne abbiamo parlato in passato  QUI
Ulteriori info su Tern Bicycles

Pacific Cycles REACH

Ne abbiano parlato precedentemente QUI

Dahon Clinch
Ho già postato varie informazioni su questa bici etc. (video della Clinch QUI)

In futuro se riesco dedicherò altri post agli accessori, alle componenti, ed  anche alle altre bici premiate. Oppure cercherò di aggiornare il post con ciò che trovo più interessante.

Stay tuned!!

martedì 10 marzo 2015

Ori Bikes Mi8 City

Come promesso, ecco un'altra piccola recensione;
 parliamo ancora delle Ori Bikes, questa volta di un modello da 16" (349),
la Ori Mi8 City:
Si tratta del modello con vocazione più urbana di tutto il catalogo della marca, equipaggiato con parafanghi, portapacchi posteriore e trasmissione IGH (cambio interno al mozzo) Shimano Nexus 8Speed.
Il telaio monoscocca nella bellissima colorazione anodizzata "Aurora Blue" viene costruito in alluminio 6061 T6 con saldatura TIG robotizzata.
 Anche la forcella è in alluminio ma con finitura in nero opaco.
Il passo di questa bici, ovvero la distanza tra i due assi è un po' ridotto 1010mm, per esempio rispetto alla Brompton che si aggira sui 1045mm; la bici è abbastanza rapida nei cambi di direzione, oserei dire nervosa, ma comunque molto maneggevole. Come accennavo nella recensione della sorella maggiore (Ori AR20), l'attacco manubrio della versione da 16" è molto lungo, a mio parere in alcune circostanze si nota parecchio la flessione dell'insieme, in particolare quando si parte ad un semaforo dovendo appoggiarsi al manubrio per rimontare sul sellino etc.
Come si evince dalle foto abbiamo una serie sterzo FSA a-head, un attacco manubrio lungo quasi 20cm, il piantone sterzo pieghevole, la chiusura della regolazione in altezza del manubrio, ed in fine un manubrio da passeggio con rise da 30mm. Una struttura complessa, assemblata in questa maniera (realizzata anche per sopperire alla ridotta distanza tra gli assi e per aumentare la distanza tra sellino e manubrio) quando viene soggetta ai carichi subisce una leggera flessione, non lo definirei un difetto, bensì una caratteristica della struttura che può piacere o meno.
La bici con il carro posteriore ribaltato può spostarsi agevolmente grazie alle rotelle situate sul portapacchi, disponibili in catalogo delle rotelle di dimensioni maggiori per  aumentare l'equilibrio e facilitare ulteriormente il trasporto passivo.
Le misure da piegata dichiarate sono le seguenti:
 Larghezza 69cm Altezza 62cm Profondità 31cm, il peso (pedali inclusi) si aggira sui circa 12,8kg. 
Una volta piegata la Ori Mi8 è davvero molto compatta:
Le ruote non rimangono parallele al telaio, la forcella resta più raccolta rispetto al modello da 20", lo spostamento passivo della bici avviene esclusivamente grazie alle rotelle situate sul portapacchi, il manubrio non viene fissato e sporge leggermente verso l'esterno:
Come già detto per la Ori AR20, il sistema di piegamento è semplicissimo e molto rapido. Le chiusure del piantone sterzo pieghevole e del carro posteriore sono robuste ed efficaci.
Qualche info sull'equipaggiamento:
Per quanto riguarda i freni abbiamo sull'anteriore un caliper Promax e al posteriore un mini v-brake, le leve sono in alluminio, la frenata complessivamente è accettabile.
 Come pneumatici  troviamo un modello semplice della Innova, misura 16 x 1 3/8", ed i pedali sono i soliti VP pieghevoli in materiale plastico. Sellino e manopole entry level.

Come accennavo la trasmissione è composta da un IGH Shimano Nexus 8Speed con pignone da 16T, una guarnitura con corona 48T, tensore della catena Shimano Alfine e comando cambio twister Shimano Nexus 8Speed:
Sviluppo metrico da poco più di 2 metri fino a circa 6 metri e mezzo per pedalata.
(clicca per ingrandire)
 Considerazioni finali:
La Ori Bikes Mi8 City attualmente è una delle bici pieghevoli più interessanti del mercato, soprattutto per quanto riguarda il rapporto qualità prezzo (costa poco più di 900€). Un'ottima bici per spostarsi in città, molto pratica nel trasporto passivo e facile da piegare.
Qualche piccola incertezza legata al discorso della scomposizione della forcella, infatti bisogna sollevare la bici, oppure chinarsi per azionare il sistema Clix sul mozzo anteriore ed è meglio lasciare sempre pulite le parti in questione per evitare di sporcarsi le mani. Inoltre come dicevo manca un attacco comodo sul tubo sterzo per le borse. Per quanto riguarda invece le sensazioni in marcia, la bici è rapida e divertente, unico neo la struttura dello sterzo che mi è sembrata soggetta a flessioni dovute alle sollecitazioni del peso del ciclista sul manubrio, tenendo in considerazione il mio peso (circa 80kg). Inoltre durante la prova, soprattutto nelle curve più strette o nelle manovre in mezzo al traffico  ho notato il manubrio forse troppo vicino alle ginocchia (nonostante io sia di statura media), infatti la distanza tra reggisella e manubrio sembra molto inferiore a quella della mia Dahon Ios X9, circa 60cm per la Ori contro i 70cm della mia Dahon (con l'attacco manubrio Andros nella posizione che utilizzo abitualmente). Davvero eccellente invece la trasmissione, il cambio interno al mozzo Shimano Nexus 8 si è comportato stupendamente, i cambi di marcia sono rapidi e silenziosi, nonostante non sia un fan dei comandi in stile twister ammetto che in questo caso fa il suo lavoro egregiamente. Inoltre lo sviluppo metrico permette di superare con facilità salite impegnative ed è più che sufficiente per gli spostamenti urbani.

Per ulteriori informazioni:

Alla prossima!!

lunedì 2 marzo 2015

Brompton Black Edition 2015 - Coming Soon!


 Si avete capito bene, è in arrivo un'altra bici pieghevole in casa FoldingStyle.
Diciamo pure che stavolta la scelta non è stata molto facile;
 infatti a me personalmente piacciono moltissimo anche altri modelli non solo da 16" ma anche da 18"o 20" etc.
In questo caso specifico visto che la bici la userà anche mia moglie per andare al lavoro (dove ha veramente pochissimo spazio a disposizione per sistemarla),
 le varie circostanze/esigenze ci hanno portato a scegliere una Brompton M6L Black Edition 2015 completamente nera (o quasi).
Abbiamo deciso di prendere una Brompton dopo averci pensato parecchio e dopo aver provato insieme anche altre bici, come la
Ori Mi8 (prossimamente una review dettagliata), la Ori M10, Ori C8, la Birdy Light e la Birdy World Sport.
Le Ori nonostante offrano un ottimo rapporto qualità prezzo (la Mi8 costa intorno ai 900€ e la M10 intorno ai 1100€) sono state scartate un po' per l'estetica, un po' perché manca il comodissimo attacco anteriore per le borse come le Dahon o le Brompton (pur avendo il portapacchi posteriore risulta un po' scomodo dover togliere la borsa per poter ribaltare il triangolo posteriore etc.) ma soprattutto perché abbiamo trovato poco pratico il sistema di piegamento della ruota anteriore, senza contare i maggiori ingombri e a mio parere la minor efficienza in marcia (ne parlerò nella review), oltre al discorso della differente durata della garanzia del telaio etc. (2 anni per le Ori contro i 5 anni delle Brompton).
Anche le Birdy non hanno il sistema di attacco anteriore delle borse, ma invece mi hanno tentato fino alla fine (in merito alle sensazioni di guida, in questo caso eccellente), in particolare la Birdy World Sport che ha un prezzo più "accessibile" (1200€ con portapacchi posteriore), una linea un po' retro ed un sistema di piegamento semplice, efficace e veloce. Invece abbiamo scartato quasi subito la Birdy Light, visto che andavamo di parecchio fuori budget (con i parafanghi e portapacchi posteriore sfiora i 1800€).
Tornando alla nostra favorita, al momento ci sono pochissime foto in giro di questi modelli Black Edition
(presumibilmente in edizione limitata di 5000 unità).
Ultime info ufficiali confermate direttamente dalla Brompton:
le componenti saranno praticamente tutte in nero, a parte la catena, le asticelle dei parafanghi, i cerchi, i mozzi ed i raggi che restano gli standard in color argento. Quindi avremo pentaclip, leve freni e freni, serie sterzo, clips, guarnitura con la corona da 50T, pedali, manubrio, reggisella, parafanghi, binari del sellino etc in versione "all black".
Insomma una Brompton in versione Stealth, io la chiamerei Ninja Brompton, oppure Alien Brompton; ancora non abbiamo scelto il nome....

Dovrei ritirarla "presumibilmente" verso la fine di marzo...

Quindi tra breve la presentazione ufficiale.

Stay tuned!!

Maggiori info su Brompton Bicycle
Novità Brompton 2015